CAFFÈ

IL BUONGIORNO SI VEDE DAL CAFFÈ…

Nel nostro laboratorio una selezione dei migliori “crudi” di tutto il mondo incontra l’arte della tostatura artigianale napoletana. Il risultato? Una serie di caffè con aromi e gusti sorprendenti.

Le nostre miscele:

Caruso: è una miscela composta dal 70% arabica e 30% robusta.
Abbiamo selezionato I migliori caffè provenienti da quattro continenti per creare una miscela realizzata secondo antichi metodi di lavorazione, prestando attenzione nell’ equilibrare perfettamente gli aromi per mantenere i gusti inalterati e garantire la giusta cremosità.

Capri: è una miscela 100% arabica ottenuta attraverso la minuziosa selezione delle migliori varietà di caffè provenienti da africa e sud america.
È un caffè a basso contenuto di caffeina, dal sapore molto profumato e delicato con un retrogusto leggero dall’aroma inconfondibile

I nostri monorigine (con possibilità di miscelare diversi tipi anche in negozio):

  • Costarica
  • Guatemala
  • Medellin
  • Santos
  • Vietnam
  • Congo
  • Giamaica Blu Mountain
  • Moka Etiopia
  • Montesanto Mexico
  • Nicaragua – catuai amarillo – Regalo de Dios
  • Porto Rico – 360° – Riserva Sandalj
  • India – monsonato
Caffè dal mondo, gusto Italiano

Costarica

La coltivazione del caffè in Costa Rica si caratterizza per l’attenzione al tema della sostenibilità ambientale. L’uso oculato delle risorse idriche preserva il territorio e ne conserva l’importante biodiversità. Sintesi perfetta tra acidità e dolcezza, corposità e amarezza. Unico per le decise note di cioccolato e caramello, arricchite da delicate presenze di pan tostato, arancia, miele e vaniglia.

Guatemala

In Guatemala il caffè cresce in zone di montagna incontaminate, dove l’agricoltura rispetta la biodiversità e preserva la ricchezza del suolo. I venti caldi provenienti dal Messico temperano il freddo dell’altitudine permettendo di coltivare caffè fino a 2000 metri. Un caffè dal profumo intenso riconoscibile per la sua spiccata dolcezza a cui si abbina un ricco ventaglio di aromi, tra i quali si percepiscono le note di cioccolato, caramello, agrumi e miele.

Medellin - Colombia

Questo caffè macinato prende il nome di Medellin Supremo per la grandezza dei suoi chicchi. Grazie al suo gusto particolarmente dolce, è il caffè colombiano più diffuso. Leggero e delicato, di media acidità, con note di frutta secca, è l'ideale per una pausa mattutina o pomeridiana. Questo caffè viene importato sotto la supervisione della Federacion Nacional de Cafeteros.

Santos - Brasile

Originario della regione brasiliana di Sao Paolo, il Caffè Santos è considerato la qualità di Arabica sudamericana più pregiata. Dolce, dall'aroma vellutato e avvolgente, con una leggera nota di cioccolato, e con una bassa acidità, questo caffè macinato è l'ideale per la prima colazione.

Vietnam

Dopo aver raggiunto il primato tra i Paesi produttori di Robusta, il Vietnam comincia ad investire nello sviluppo della qualità del caffé. Il Kontum è la miglior mondatura di robusta perfettamente pulito, omogeneo e di grana grossa. La rigorosa cremosità dorata, di lunga tenuta, esalta il distintivo sapore dolce che richiama, nel prolungato retrogusto, la sapidità del gianduiotto con toni speziati. Un caffé analogo e corrispondente ai più straordinari Giava lavati.

Congo

La varietà prende il nome omonimo di un affluente del maestoso fiume Congo. Il caffè Kwilu, che i locali chiamano oro verde, per I’80 per cento della produzione è coltivato e lavorato in piccole aziende, spesso a conduzione familiare. , amara in tazza, corposo e ruggente di caffeina.

Moka - Etiopia

Questo monorigine arriva dalla terra nativa del caffè. Di grande personalità e aromaticità che ricorda il tè o infuso profumato al bergamotto con sentori di incenso. È l'unico caffè che sembra un tè. Ha un bassissimo contenuto di caffeina, meno dell'1%.

Monsanto - Messico

Il caffè messicano è di gusto fragrante ma leggero, equilibratamente acido. Proveniente dalla piantagione della Finca San Cristobal è un'arabica adatta alla preparazione sia con moka sia con estrazione espressa. Si consiglia a chi ama un caffè morbido, dall'acidità poco spiccata, molto gradevole anche se non molto persistente nei profumi

Nicaragua - Catuai Amarillo

Il caffè in Nicaragua viene coltivato in zone montuose e vulcaniche. I chicchi crescono a contatto con altre colture necessarie per il sostentamento della popolazione. Con un buon bilanciamento fra acidità ed amabilità, dona un gusto corposo e piacevole. Le forti note di caramello si incontrano con il profumo di pane tostato e con un leggero retrogusto di cioccolato.

Portorico - Reserva Sandalj

Fa parte della linea Gourmet, una scelta di qualità per i palati più raffinati e per quanti desiderano assaporare il meglio delle produzioni mondiali. I caffè gourmet provengono da piantagioni selezionate e sono coltivati e lavorati con regole molto restrittive. Si distingue per la sua classe e raffinatezza estremamente ricercate ed è considerato in assoluto uno dei caffè più rari al mondo. Il gusto pieno, la ricchezza di aromi sottili ed l’elegante equilibrio sono i suoi principali punti di fascino. Si presenta al palato ricco di particolari note secche e legnose che ricordano la barrique dei grandi distillati.

Monsonato - India

In India il caffè cresce all’ombra di una fitta vegetazione, insieme al pepe, alla vaniglia, al cardamomo e agli agrumi. Questa particolare tipologia di prodotto viene stoccata in magazzini privi di pareti, dove il caffè è esposto appositamente alle piogge monsoniche che inumidendo i chicchi riescono a dargli delle particolari qualità apprezzate sin dall’epoca coloniale. Questa varietà di caffè colpisce il palato con la densa pastosità del cacao, del cioccolato fondente con aggiunta di nocciole ed il ricordo di profumi d'incenso, talvolta di pere.

Giamaica Blue Mountain

La più illustre varietà di caffè gourmet del mondo. Nasce da coltivazioni su terreno vulcanico che raggiungono i 2000 metri d’altitudine. E’ coltivato nelle regioni più elevate dell’isola che prendono il nome di Blue Mountain. Qui si ritrovano qualità e attenzione in tutte le fasi di produzione: dalla raccolta, effettuata a mano per selezionare solo le drupe rosse e mature, alla complessa lavorazione ad acqua, alla scelta e selezione finale. I suoi preziosi chicchi di colore verde-azzurro sono conservati nei tradizionali barili di legno di quercia, proprio come i pregiati rhum dei Carabi. Nella degustazione di questo “Gran Cru” liquoroso, troviamo tracce che ricordano proprio il rhum caraibico, impreziosito da note di vaniglia, burro fuso e profumate note di tabacco e cioccolato. La caratteristica principale che lo distingue è la completezza e l’equilibrio.